VOLONTARIATO

 

Perchè diventare volontario della FONTE?

La nostra cooperativa ha un forte bisogno di nuovi volontari, che con un'attività libera e gratuita, diano il proprio contributo per aiutare a portare avanti le attività del progetto. 

Fare volontariato è la tua occasione per conoscere nuove persone, impegnarti, renderti utile e arricchirti umanamente. Metterai alla prova te stesso e le tue capacità, sosterrai una causa importantissima aiutando chi ha veramente bisogno. .

 

Alcune attività a cui potrai partecipare come volontario:

  • Laboratori nella nostra fattoria di Cercina tra gli animali da cortile più comuni
  • Attività nell'orto o in oliveta
  • Attività ricreative e formative svolte durante il tempo libero delle persone inserite nei progetti
  • Uscite a musei del territorio ed escursioni secondo il calendario deciso dal personale dell'Associazione

 

Sei interessato a un'esperienza più lunga e significativa di volontariato?

Da cinque anni possiamo fare affidamento sull'aiuto dei ragazzi scelti dal Servizio Civile, sia regionale, che nazionale, che universale; i quali ricevono formazione interna e hanno l'occasione di vivere ogni aspetto della nostra realtà. 

Sei sei interessato a fare un'esperienza di circa un anno nel Progetto La Fonte tieni d'occhio i bandi che escono ogni anno!!

Ancora non sei convinto?

Leggi le testimonianze di chi fa parte del "gruppo volontari della Fonte

"La mia esperienza alla Cooperativa La Fonte è partita come un tipico tirocinio universitario, con le classiche 225 ore da effettuare per poter proseguire il mio percorso di studi. In realtà poi è stato molto di più: sono state 225 ore di affetto, di amore, di fatiche e di crescita...sono state ore che poi, in realtà, sono diventate molto di più di quelle che dovevano essere (non ci si allontana facilmente da Cercina). Qui ho imparato il valore di un abbraccio, l'importanza di saper ascoltare e di saper vivere le difficoltà che la vita ci propone ogni giorno. Ho mparato che lavorare col sorriso rende tutto molto più semplice e che si smette mai di imparare, persino da chi sembra vivere in un mondo così lontano da noi. Più di tutto però, ho scoperto che non esistono persone "normali" e che se esistono, io non voglio esserlo! A Cercina c'ho lasciato il cuore."

"Il mio servizio civile alla cooperativa “La Fonte” è iniziato nel Maggio 2018, partecipando ad un bando nazionale sull’agricolatura sociale. Questi mesi passati a Cercina sono stati  una vera immersione in un mondo ricco di umanità e ospitalità.  
Partito pensando di fare 
un’esperienza fuori dalla dimensione cittadina, 
ospite tra i begli ulivi di Cercina, 
col passare del tempo speciale è diventato il rapporto con i ragazzi 
della Casina."

"Questa esperienza presso la cooperativa "La Fonte" attraverso il Servizio Civile Nazionale è stata molto positiva per me, mi ha trasmesso molta umanità e felicità. Questa avventura in quel di Cercina mi ha aiutato ad affrontare i miei limiti stando a stretto contatto con i ragazzi che, senza saperlo, mi hanno insegnato come la vita sia bella e piena nonostante le difficoltà. La realtà della Casina è un vero nuovo mondo  " che dà tanto e chiede di più" ( come dice il mio caro presidente), dove l'ospitalità e un clima positivo le fanno da padrone. Consiglio questo tipo di esperienza a tutti poiché aiuta sia chi ne ha bisogno sia gli stessi volontari, dando una vera scossa alla personale percezione della vita. Ringrazio tutti i collaboratori della cooperativa che mi hanno resposabilizzato giorno dopo giorno facendomi sentire parte attiva del loro progetto".